Il Giro del Trentino Melinda al lavoro per la 40a edizione

A meno di 6 mesi dalla prossima edizione (19-22 Aprile), il GS Alto Garda è già al lavoro per mettere a punto la spettacolare corsa a tappe trentina

12 november 2015

La stagione ciclistica 2016 avrà un sapore particolare per il Giro del Trentino Melinda, corsa a tappe di categoria 2HC in procinto di celebrare la sua 40a edizione che si terrà dal 19 al 22 Aprile del prossimo anno. L’evento trentino si annuncia con il consolidato format delle precedenti edizioni: una cronosquadre d’apertura seguita da una frazione collinare e due tappe di alta montagna che verosimilmente si riveleranno decisive in ottica classifica generale, come peraltro accaduto nelle ultime annate, quando per la corsa sono arrivati numerosi attestati di stima da parte dei fan e degli atleti in gara.

Il Giro del Trentino può vantare nell’albo d’oro numerosi campioni – da Francesco Moser a Cadel Evans passando per Giuseppe Saronni, Gianni Bugno e Vincenzo Nibali – e da anni è considerato un punto di riferimento del calendario UCI per la sua tradizione unica e come prestigiosa gara di preparazione in vista della prima grande corsa a tappe del calendario internazionale, il Giro d’Italia.

La 40a edizione del Giro del Trentino Melinda sarà dedicata alla memoria di Nerino Ioppi, storico membro del comitato organizzatore scomparso due mesi fa. Fin dai primi anni di vita della corsa trentina, Ioppi ha avuto un ruolo importante nella crescita della manifestazione, mettendo la sua passione per il mondo delle due ruote al servizio di un evento diventato col passare degli anni uno dei più apprezzati del panorama ciclistico mondiale.

Il GS Alto Garda intende continuare sulla strada tracciata da Nerino Ioppi, con l’obiettivo di accrescere ulteriormente il prestigio della manifestazione e proporre agli atleti una corsa di altissimo livello, capace di nobilitare il palmares oltre che mettere alla prova la condizione in vista del Giro d’Italia. Dopo aver accolto campioni del calibro di Richie Porte, Vincenzo Nibali, Cadel Evans, Bradley Wiggins e Fabio Aru nelle precedenti edizioni, gli organizzatori sono certi di coinvolgere altri nomi di grande prestigio in grado di rendere davvero speciale questa 40a edizione.