106 kmgara
3
24 aprile

Salorno

Salorno è, venendo da sud, il primo paese dell’Alto Adige. La "Chiusa di Salorno" rappresenta da secoli il confine tra le aree di lingua tedesca e italiana. Qui termina o inizia anche la Strada del Vino altoatesina. Sul territorio di Salorno si estende la più grande zona di produzione di vino bianco dell’Alto Adige. Lo stile di vita italiano si fonde qui con le tradizioni sudtirolesi ed è proprio questa unione a rendere unico il fascino di Salorno.

Baselga di Pinè

Situata a pochi chilometri da Trento, Baselga di Piné sorge al confine tra Valsugana e la Val di Cembra. Baselga offre paesaggi di media montagna e un contesto, impreziosito da boschi, vigneti su terrazzamenti e ben sei laghi, da dove poter godere del lato più tradizionale del Trentino rurale.

Descrizione

Dopo la frazione più lunga, il Tour of the Alps propone la più corta, a cavallo fra Alto Adige e Trentino. La breve distanza non deve però trarre in inganno: ad esclusione dei primi 8 km, sarà difficile trovare un metro di pianura per il resto della giornata. A Lavis gli atleti affronteranno la prima salita impegnativa, passando per Palù di Giovo come omaggio a Francesco Moser e Gilberto Simoni. Si prosegue fra continui saliscendi fino a Cembra, con sbalzi più accentuati nella zona di Segonzano. La salita verso Brusago presenta pendenze in doppia cifra nel primo tratto. Dopo circa 63 km, a poco più di 40 km dall'arrivo, è previsto il primo passaggio da Baselga di Pinè. La discesa verso Torchio precede i 6 km impegnativi che portano al Lago di S. Colomba. Discesa e altri strappi precedono l'ultima e probabilmente decisiva salita: dal Lago di Canzolino verso Montagnaga, con un ultimo tratto di circa 1 km al 10% che termina a soli 3 km dal traguardo posto, dopo un'ultima lieve ascesa, sull'accogliente lungolago di Baselga di Pinè.

Pedala con i Campioni

Scarica il percorso GPS e pedala come i campioni del #TotA

GPXKMZAltri formati
Powered by