A Rattenberg il primo colpo di pedale dei Mondiali di Innsbruck

Giovedì 19 Aprile nella città che ha ospitato la partenza della quinta e ultima tappa del Tour of the Alps si è svolta una conferenza stampa di presentazione dei prossimi UCI Road World Championships

Si profila una stagione di grande ciclismo per il Tirolo e l’Austria intera. Prima il Tour of the Alps – che proprio quest’oggi, Venerdì 20 Aprile, vivrà un palpitante gran finale a Innsbruck dopo lo spettacolare arrivo di Lienz – e nel settembre prossimo gli UCI Road World Championships, che tra il 22 e il 30 Settembre metteranno in palio 12 maglie iridate.

Nella giornata di ieri, Giovedì 19 Aprile, la rassegna mondiale ha vissuto un’importante anteprima all’Event Centre Malerwinkel di Rattenberg, sede di partenza della quinta e ultima tappa del Tour of the Alps e delle prove a cronometro degli UCI Road World Championships. Alla presentazione hanno preso parte, fra gli altri, Josef Geisler, vicegovernatore del Tirolo, Christoph Platzgummer, Presidente del Distretto di Kufstein, Andreas Klingler, Chief Operation Officer degli UCI Road World Championships, Thomas Rohregger, Technical Advisor della UCI, Giacomo Santini, Presidente del GS Alto Garda, Maurizio Evangelista, General Manager del Tour of the Alps, e Thomas Pupp, fra i promotori dell’iniziativa iridata, con Josef Margreiter, Direttore di Tirol Werbung, e Sabine Geir del Tourist Office Alpbachtal a fare gli onori di casa.

Il circuito della gara in linea dei Campionati del Mondo si distingue per essere uno dei più impegnativi di sempre dal punto di vista altimetrico, con la salita di Olympia Climb, che verrà affrontata in tre occasioni nella quinta tappa del Tour of the Alps, e il durissimo strappo di Gramartboden. In totale, nella prova più attesa, riservata agli Uomini Elite, gli atleti dovranno affrontare 5000 metri di dislivello.