Anche gli azzurri di Cassani al Giro del Trentino Melinda

"Un test ideale per gli scalatori”, afferma il CT che schiererà al via una squadra di talenti emergenti

07 marzo 2015

Al via del Giro del Trentino Melinda (21-24 aprile) quest’anno ci sarà anche la Nazionale italiana. Il commissario tecnico Davide Cassani, appena conosciuti i dettagli delle 4 tappe che caratterizzano la 39ª edizione ha confermato la presenza di una selezione azzurra sulle strade della corsa organizzata dal Gs Alto Garda.

Il percorso della gara a tappe che fa da apripista al Giro d’Italia, è un mix perfetto per il progetto che il commissario tecnico dei professionisti sta portando avanti: schierare, cioè, una squadra di talenti emergenti con la maglia azzurra in alcune delle corse più importanti del calendario. Lo scopo dichiarato è quello di regalare esperienza ai giovani più interessanti e dare continuità al lavoro di coesione del gruppo. In questo senso il Giro del Trentino Melinda è un banco di prova ideale, in considerazione della cronosquadre di apertura, delle salite impegnative e poco conosciute, come quella del Monte Velo nella seconda tappa, e di un percorso nervoso e privo di pause dalla partenza da Riva Del Garda fino alla conclusione di Cles.

Presto comunicherò la formazione della squadra azzurra – ha spiegato Davide Cassani. – Ho scelto di partecipare con una selezione azzurra al Giro del Trentino Melinda, perché lo considero un test molto impegnativo sia dal punto di vista tecnico sia per l’elevato livello dei partecipanti. È la migliore occasione per mettere alla prova corridori con precise caratteristiche tecniche, atleti completi con predisposizione per la salita”.

Le tappe del Giro del Trentino Melinda 2015

1ª tappa (Martedì 21 aprile) – Riva del Garda-Arco 14,3 km (cronosquadre)

2ª tappa (Mercoledì 22 aprile) – Arco-Brentonico 168 km

3ª tappa (Giovedì 23 aprile) – Ala-Fierozzo 183 km

4ª tappa (Venerdì 24 aprile) – Malè-Cles 164,9 km