De Vlaeminck e De Bosscher a Giessegi Moments: incontro con due grandi del passato al #GdTM

L’azienda dell’ex Professionista Simone Fraccaro porta al Giro del Trentino Melinda i due campioni belgi, accomunati da un rapporto speciale con l’Italia

18 aprile 2016

Dai campioni dei nostri giorni ai campioni di un recente passato. Da Vincenzo Nibali e Mikel Landa a Roger De Vlaeminck e Willy De Bosscher. Subito dopo la conferenza stampa della vigilia con i protagonisti annunciati, al Giro del Trentino Melinda è stata la volta di “Giessegi Moments”, un’occasione di incontro voluta dall’ex pro Simone Fraccaro, titolare di Giessegi, azienda che per il secondo anno è al fianco di #GdTM come sponsor della maglia bianca di miglior giovane e come fornitore delle maglie ufficiali. Per salutare la 40ª edizione della corsa due ospiti d’eccezione: l’indimenticato Roger de Vlaeminck, “mister Roubaix”, uno dei corridori più vincenti della storia del ciclismo, e l’altro corridore belga Willy De Bosscher, pistard di eccezionale livello con 180 seigiorni corse in carriera.

I due grandi ex hanno salutato la carovana nel Casinò Municipale di Arco, durante le operazioni preliminari di accredito. Dopo i saluti di Fraccaro, che ha confermato il suo massimo impegno per sostenere la corsa, De Vlaeminck ha approfondito la conoscenza del percorso è ne è rimasto colpito: “Ho visto due belle salite e per me di sicuro vincerà uno scalatore. In ogni caso mi sarebbe piaciuto partecipare a una breve gara a tappe con un tracciato del genere, così spettacolare”.