Il Tour of the Alps ricorda Michele Scarponi sul traguardo di Innsbruck

Domani, Venerdì 20 Aprile, sul traguardo dell’ultima tappa della corsa Euroregionale, il vescovo di Innsbruck celebrerà un momento di commemorazione dello sfortunato atleta, con la partecipazione dei genitori di Michele

Ormai quasi un anno è passato dalla tragica scomparsa di Michele Scarponi, la cui vita è stata spezzata da un camion che lo ha travolto in allenamento, proprio all’indomani del suo ritorno a casa dopo il Tour of the Alps.

Nella prima tappa del #TotA, a Innsbruck, Michele era tornato al successo dopo un lungo digiuno. Tutti ricordano ancora oggi la sua gioia, la dedica ai figli e alla moglie, le sue ragioni di vita. Domani, venerdì 20 Aprile, sarà proprio a Innsbruck che il Tour of the Alps dedicherà uno speciale momento a Scarponi, a cui quest’anno ha intitolato un premio (Team-Up Award – Souvenir Michele Scarponi) che celebra la generosità e lo spirito di squadra.

Alle 12.30, sul palco all’arrivo della 5a e ultima tappa del Tour of the Alps (Rattenberg-Innsbruck, 164,2 km), in Rennweg, il vescovo di Innsbruck celebrerà un momento di commemorazione dell’Aquila di Filottrano. Non una cerimonia solenne, ma un ricordo sentito e profondo, arricchito dalle parole di chi Michele ha conosciuto e amato, a cominciare dai suoi genitori, che prenderanno parte a loro volta alla commemorazione.

Credits: Kim Daebong