Premio "Ciclismo vita mia"

Il riconoscimento all'impegno e alla passione per il ciclismo, dedicato allo storico Patron Guido Amistadi

Sarà assegnato anche in questa edizione del Giro del Trentino Melinda il Premio “Ciclismo vita mia” intitolato alla memoria di Guido Amistadi, indimenticato presidente del comitato organizzatore per tanti anni.



Il premio riconosce i meriti di una persona che ha individuato nel mondo del ciclismo motivi di particolare impegno e passione, indipendentemente dal ruolo in esso ricoperto, al punto da farne ragione di vita. In passato sono stati premiati personaggi che hanno costituito nel loro settore d’impegno esempio soprattutto per i giovani: corridori, giornalisti, tecnici, organizzatori, dirigenti, ecc.


Il premio è stato intitolato inizialmente al direttore de La Gazzetta dello Sport Gino Palumbo, poi al giornalista trentino Adriano Morelli, prematuramente scomparso, ed infine a Guido Amistadi.



I vincitori del Premio "Ciclismo Vita Mia - Guido Amistadi"


  • 1988: Ruggero Radice “RARO” – giornalista

  • 1989: Alfredo Martini – Commissario Tecnico della nazionale di ciclismo

  • 1990: Gino Bartali – l’intramontabile

  • 1991: Aldo Moser – capostipite della dinastia di campioni trentini

  • 1992: Piero Piazzalunga – meccanico della nazionale

  • 1993: Luciano Pezzi – Direttore Sportivo

  • 1994: Vincenzo Torriani – patron del Giro d’Italia

  • 1995: Ferdinando Brazzali – dirigente di società per oltre 40 anni

  • 1996: Ottone Cestari – giornalista trentino per decenni cronista di ciclismo

  • 1997: Carmine Castellano – dirigente RCS, organizzatore del Giro d’Italia

  • 1998: Adriano Morelli in sua memoria – giornalista e dirigente di ciclismo

  • 1999: Adriano De Zan – giornalista televisivo

  • 2000: Rino Negri – giornalista

  • 2001: Giovanni Bruno – Direttore RAISport

  • 2002: Nino Ceroni – Direttore di Corsa per 25 anni del Giro del Trentino

  • 2003: Francesco Moser – ex campione del mondo

  • 2004: Giuseppe Figini – Componente Commissione Tecnica F.C.I.

  • 2005: Felice Gimondi – ex campione del mondo

  • 2006: Italo Garbari – in sua memoria – amico del Giro del Trentino

  • 2007: Nello Morandi – giornalista

  • 2008: Vittorio Adorni – ex campione del mondo

  • 2009: Renato Di Rocco – Presidente della Federazione Ciclistica Italiana

  • 2010: Piero Pieroni – Manager Internazionale del Ciclismo

  • 2011: Auro Bulbarelli – Vicedirettore RAISport

  • 2012: Guido Amistadi – in memoria di trent’anni di impegno totale

  • 2013: Franz Theurl – Manager eventi sportivi Lienz (Austria)

  • 2014: Davide Cassani – Ciclista, commentatore RAISport e Commissario Tecnico Nazionale di Ciclismo

  • 2015: Marco Brentariin sua memoria – storico organizzatore del Trofeo Melinda

  • 2016: Nerino – in sua memoria – e Lina Ioppi, storici organizzatori del Giro del Trentino

  • 2017: Alessandro Bertagnolli – in sua memoria – storico organizzatore del Trofeo Melinda