Tour of the Alps: seconda tappa accorciata a causa delle condizioni meteo

La neve che continua a cadere in Austria ha costretto gli organizzatori a spostare la partenza della seconda tappa da Innsbruck a Vipiteno. Margretiter: “Il Passaggio del Ponte Europa era importante per noi, ma la sicurezza dei corridori viene prima di tutto”

La seconda tappa del Tour of the Alps, originariamente prevista su 181,3 chilometri, da Innsbruck  a Innervillgraten, sarà accorciata a causa delle avverse condizioni meteo. Questa è la decisione presa in accordo fra la giuria e il comitato organizzatore, considerando che il passaggio dei corridori sul Passo del Brennero sarebbe stato troppo pericoloso a causa di una abbondante nevicata in corso.

La nuova partenza sarà data alle 12.00 da Vipiteno, con il percorso che si accorcia a 140,4 chilometri.

Il cambiamento del programma significa l’annullamento della  suggestiva partenza dal Ponte Europa, uno dei momenti più attesi di questa edizione del Tour of the Alps. “Siamo molto dispiaciuti di dover rinunciare a questa partenza, soprattutto per il significato simbolico che rappresentava, ma siamo coscienti che al momento non c’era altra scelta possibile. La sicurezza dei corridore viene prima di ogni altra cosa e quindi siamo totalmente d’accordo con la decisione dell’Uci di accorciare la tappa” ha spiegato Joser Margreiter, direttore di Tirol Werbung.